Assoviaggi Roma: l'incoming lancia primi segnali positivi

L’incoming sta tornando, ed un segnale di ripresa c’è. A  Roma si registrano i primi segnali tangibili già da settembre e ottobre sul fronte gruppi,  e il comparto comincia a ricevere richieste e prenotazioni per la primavera prossima. A rilevarlo Cinzia Renzi, presidente Assoviaggi Lazio in occasione di un incontro con la regione Lazio e assessore al turismo Valentina Corrado –  al Ttg Travel Experience appena concluso.

 
«Si sta riaffacciando il mercato americano e quello francese, sia sul fronte gruppi che individuali e Roma sta recuperando la sua vocazione di città turistica, ma questo non basta. Sul fronte della promozione l’iniziativa della regione Lazio vedrà protagoniste le agenzie nella campagna “Più notti, più sogni”, che sarà prorogata. La  misura realizzata dall’assessorato al turismo  prevede una notte in più, prenotandone tre, e due notti in più prenotando cinque. Da ora sarà possibile prenotare anche tramite agenzie di viaggio e non solo attraverso le strutture aderenti.
 

È un passo importante per  rilanciare il turismo del Lazio facendo partecipare anche la rete agenziale – commenta Renzi – l’assessorato ha accolto questa nostra richiesta e il progetto è stato approvato».

 

Attesa ancora per il settore outgoing. «Le agenzie hanno registrato un calo dell’85%,la ripresa tanto sbandierata non c’è stata- chiarisce Renzi- La situazione è ancora grave anche se c’è stato il tutto esaurito in Italia non è stato rappresentato da un flusso che è stato intercettato dall’intermediazione, se non in minima parte per il prodotto villaggio o charter,  è quanto mai necessario ancora il supporto delle istituzioni per arrivare almeno fino a Pasqua».
 
Stralcio da Travelquotidiano.com