Bonus Vacanze: per Assoviaggi è una buona notizia estenderlo ad agenzie di viaggio e tour operator

Rebecchi: ''Ringraziamo Ministro Garavaglia, ora attendiamo di capire le effettive modalità di utilizzo per viaggiatori ed imprese''

Se confermata nel testo finale sarebbe una buona notizia - come chiediamo fortemente dallo scorso anno - quella di estendere l’utilizzo del bonus vacanze, in larga parte inutilizzato, anche presso le agenzie di viaggi ed i tour operator”. 

  

Così Gianni Rebecchi, presidente Assoviaggi Confesercenti, commenta la novità di modifica della misura del bonus vacanze che dovrebbe essere inserita nel Dl Sostegni bis a cui sta lavorando il governo.   

  

“Ora - prosegue Rebecchi - auspichiamo che le risorse stanziate possano essere effettivamente utilizzate, anche attraverso la rete capillare del nostro sistema distributivo su tutto il territorio nazionale”.  

  

“Per questo - conclude il presidente - aspettiamo di capire le modalità effettive di utilizzo dello strumento allargato: se il primo bonus vacanze non ha funzionato è perché il meccanismo era troppo complesso. Ora è necessario semplificare sia le procedure di accesso da parte dei viaggiatori sia quelle di applicazione da parte delle agenzie di viaggio e tour operator: fondamentale sarebbe la possibilità di utilizzarlo per l’acquisto di pacchetti e servizi turistici così da attivare l’effetto su tutta la filiera del turismo e non solo sul sistema ricettivo”.